ottimizzare immagini sito web

Ottimizzare le immagini per il web

Perchè bisogna ottimizzare le immagini per un sito web?

Scrivo questo breve articolo perchè credo possa essere utile per chi gestisce personalmente il sito web della propria attività o azienda. Spesso non viene curato questo aspetto molto importante. Un errore ricorrente è inserire foto ed immagini a massima risoluzione, con la conseguenza che queste risulteranno lente da caricare.

Una buona prassi è infatti inserire immagini ottimizzate. Cosa significa immagine ottimizzata? Vuol dire che è stato eseguito un processo di compressione che ha diminuito le dimensioni del file senza peggiorare la qualità dell’immagine.

  1. aumentare la velocità del vostro sito.
  2. migliorare l’esperienza utente di chi naviga nel vostro sito.
  3. migliorare il SEO del vostro sito

Google valuta queste cose mentre analizza il vostro sito, e tenere a mente questi accorgimenti può assolutamente migliorare il vostro piazzamento nei risultati dei motori di ricerca.

Questa operazione la potete farla in maniera veloce semplicemente ridimensionando l’immagine con un programma di editing, diminuendo la risoluzione e la dimensione in pixel. Qui voglio darvi una soluzione rapida per fare questa riduzione: utilizzare dei tool gratuiti di ottimizzazione per comprimere online le vostre immagini o foto.

Quello che dovete fare è semplicemente caricare l’immagine e questi tool faranno il lavoro per voi restituendovi il file ottimizzato.

Io ve ne segnalo 3 (tutti gratuiti ovviamente):

  • Optimizilla: il miglior ottimizzatore di foto e immagini online (a mio parere).
  • TinyJpg: un’altro semplice ottimizzatore: cliccate sul link e caricate i vostri files
  • I Love Img: oltre a comprimere puoi fare altre azioni di editing (conversione in altri formati, ridimensionare l’immagine, ritagliare, aggiungere un watermark, tec..)
tool gratuito ottimizzazione immagini

Non dimenticarti di rinominare il file e curare l’alt text

Un ulteriore aspetto importante per l’ottimizzazione, non riguarda solo la dimensione dell’immagine bensì è importante curare anche l’alt text e il nome del file. Se vuoi aiutare Google a indicizzare meglio il tuo contenuto (pagina o articolo che sia) quando inserisci delle foto o immagini, rinomina sempre il file in maniera corretta.

Per capire meglio di cosa si tratta ti rimando alla sezione immagini della mia guida su come ottimizzare una pagina web.

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment